top of page

Google Link dei titoli nei risultati di ricerca

https://www.google.com/search?q=Google+testo+risultati+seo&rlz=1C5CHFA_enIT997IT997&oq=Google+testo+risultati+seo&aqs=chrome..69i57j69i64.23702j0j15&sourceid=chrome&ie=UTF-8


Controllare i link dei titoli nei risultati di ricerca


Un link del titolo è il titolo di un risultato di ricerca nella Ricerca Google e in altre proprietà (ad esempio Google News) che rimanda alla pagina web. Google utilizza una serie di fonti diverse per determinare automaticamente il link del titolo, ma puoi indicare le tue preferenze seguendo le nostre best practice per influenzare i link dei titoli.


Best practice per influenzare i link dei titoli

I link dei titoli sono estremamente importanti poiché forniscono agli utenti informazioni rapide sui contenuti di un risultato e sul perché questo sia pertinente alla query. I titoli sono spesso l'informazione principale utilizzata dalle persone per decidere su quali risultati fare clic, quindi è importante che il testo dei titoli delle tue pagine web sia di alta qualità.

  • Assicurati che ogni pagina del sito abbia un titolo specificato nell'elemento <title>.

  • Scrivi testo descrittivo e conciso per gli elementi <title>. Evita descrizioni vaghe come "Home" per indicare la home page o "Profilo" per fare riferimento al profilo specifico di una persona. Evita anche testi inutilmente lunghi o dettagliati negli elementi <title>: quando saranno mostrati nei risultati di ricerca, è probabile che vengano troncati.

  • Evita l'utilizzo di parole chiave in eccesso. A volte è utile avere qualche termine descrittivo nell'elemento <title>, ma non c'è motivo di ripetere più volte le stesse parole o frasi. Un testo come "Foobar, foo bar, foo-bar" non aiuta l'utente e questo tipo di parole chiave in eccesso può far credere agli utenti e a Google che i risultati contengano spam.

  • Evita testo ripetuto o boilerplate negli elementi <title>. È importante utilizzare del testo distinto e descrittivo nell'elemento <title> per ogni pagina del sito. Ad esempio, usare "Prodotti in vendita a buon prezzo" come titolo di tutte le pagine di un sito commerciale impedisce agli utenti di fare distinzione tra due pagine. Non è utile neanche l'uso di testo lungo nell'elemento <title> che varia solo per un'informazione (titoli boilerplate); ad esempio, un elemento <title> comune per tutte le pagine con testo come "Nome della band - Vedi video, testi, poster, album, recensioni e concerti" contiene molto testo non informativo.Una soluzione è l'aggiornamento dinamico dell'elemento <title> in modo che rispecchi meglio i contenuti effettivi della pagina. Ad esempio, includi le parole '"video", "testi" e così via solo se quella pagina specifica contiene video o testi delle canzoni. Un'altra soluzione è usare soltanto il nome effettivo della band come testo conciso nell'elemento <title> e la meta descrizione per descrivere i contenuti della pagina.

  • Usa il tuo brand nei titoli in modo conciso. L'elemento <title> della home page del sito è adatto a includere alcune informazioni aggiuntive relative al sito, ad esempio:<title>Sitosocialesempio, un posto dove incontrarsi e fare amicizia</title> Tuttavia, la presenza di questo testo nell'elemento <title> di ogni singola pagina del tuo sito risulterà ripetitiva se una stessa query restituisce diverse pagine del sito. In questo caso, valuta l'inclusione del nome del sito solo all'inizio o alla fine di ogni elemento <title>, separandolo dal resto del testo con un delimitatore (ad esempio un trattino, i due punti o una barra verticale), come riportato di seguito:<title>Sitosocialesempio: crea un nuovo account.</title>

  • Indica chiaramente quale testo è il titolo principale della pagina. Google analizza diverse fonti durante la creazione di link dei titoli, inclusi il titolo visivo principale, gli elementi di intestazione e altro testo di grandi dimensioni e ben visibile; se più intestazioni hanno lo stesso peso visivo ed evidenza, ciò può confondere gli utenti. Assicurati che il titolo principale sia distinto rispetto alle altre parti di testo di una pagina e che si distingua maggiormente, ad esempio utilizzando un carattere più grande, mettendo il testo del titolo nel primo elemento <h1> visibile nella pagina e così via.

  • Fai attenzione quando impedisci ai motori di ricerca di eseguire la scansione delle pagine. L'utilizzo del protocollo robots.txt nel sito può impedire a Google di eseguire la scansione delle pagine, ma non sempre riesce a impedire che vengano indicizzate. Ad esempio, Google può indicizzare una pagina scoperta seguendo il link dal sito di un'altra persona. Se non abbiamo accesso ai contenuti della tua pagina, ci affideremo a contenuti non appartenenti alla pagina per generare il link del titolo, ad esempio l'anchor text utilizzato da altri siti. Per impedire l'indicizzazione di un URL, puoi utilizzare l'istruzione noindex.

  • Usa lo stesso sistema di scrittura e la stessa lingua dei contenuti principali delle tue pagine. Google cerca di mostrare un link del titolo che corrisponda al sistema di scrittura e alla lingua principali di una pagina. Se Google stabilisce che un elemento <title> non corrisponde al sistema di scrittura o alla lingua dei contenuti principali della pagina, potrebbe scegliere un testo diverso come link del titolo.

Come vengono creati i link dei titoli nella Ricerca Google

La generazione di link dei titoli da parte di Google nella pagina dei risultati della Ricerca Google è completamente automatica e considera sia i contenuti di una pagina che i riferimenti alla pagina presenti sul Web. L'obiettivo del link del titolo è rappresentare e descrivere al meglio ogni risultato.

La Ricerca Google utilizza le seguenti fonti per determinare automaticamente i link dei titoli:

  • Il contenuto negli elementi <title>.

  • Il titolo visivo principale mostrato sulla pagina.

  • Elementi di intestazione, come gli elementi <h1>.

  • Altri contenuti di grandi dimensioni o messi in risalto grazie all'uso di stili particolari.

  • Altro testo contenuto nella pagina.

  • L'anchor text nella pagina.

  • Il testo all'interno di link che rimandano alla pagina.

Tieni presente che Google deve ripetere la scansione e l'elaborazione della pagina per rilevare gli aggiornamenti a queste origini, operazione che potrebbe richiedere alcuni giorni o alcune settimane. Se hai apportato modifiche, puoi richiedere che Google esegua una nuova scansione delle tue pagine.

Non possiamo modificare manualmente i link dei titoli dei singoli siti, ma stiamo lavorando per renderli quanto più pertinenti possibile. Segui le best practice per migliorare la qualità del link del titolo visualizzato per la tua pagina.


Post correlati

Google Ads: cos’è e come funziona

Google Ads è oggi una delle piattaforme pubblicitarie più interessanti per professionisti e aziende seriamente intenzionati a intercettare il loro prossimo cliente in rete. https://www.studiosamo.it/a

Google My Business

Creazione profilo Google My Business e ottimizzato per aumentare la visibilità e superare i competitor. Verifica account e attivazione di tutti i servizi utili

Comments


bottom of page